blog di Roberta Bartocci

Nichel e ortaggi – davvero non vanno proprio d’accordo?

Chi ha un problema di allergia al nichel è di solito convinto che non possa seguire un’alimentazione a base vegetale dal momento che le esclusioni riguardano principalmente cibi vegetali.

Secondo le indicazioni convenzionali vanno evitati infatti cereali integrali (mentre possono essere consumati quelli raffinati), va evitata tutta la frutta secca e moltissimi tipi di frutta e verdura fresca, tra cui i pomodori e infine i legumi (ceci, fagioli, lenticchie, etc), soprattutto se in scatola. Con questa prospettiva qualsiasi aspirante vegano getterebbe la spugna.

Amata odiata soia

Fa male, fa bene, è pericolosa, è ogm, previene il cancro, va evitata se hai patologie tiroidee – insomma, dopo l’ennesima persona che in studio mi chiede se è vero che la soia “faccia male” mi pare giunto il momento di scrivere qualcosa su questo argomento. Già perchè sul web mi sono capitati articoli che sapevano di vera e propria crociata contro il povero legume giallo. Ma perchè ci si accanisce così contro un legume??

In attesa di settembre

Sono stati mesi intensi di lavoro che mi hanno gratificata molto solo che ora mi ritrovo a non aver scritto sul mio blog da mesi!!

Malattie neuromuscolari e alimentazione a base vegetale.

Lo scorso 1 marzo ho avuto il grande piacere di partecipare ad un evento, secondo me, eccezionale, di cui potete vedere i dettagli qui. Appena due mesi fa sono stata invitata a darvi un contributo dal suo promotore, Aldo, che ha 37 anni ed è affetto da atrofia muscolare spinale tipo 3 (SMA 3).

Calorie vuote. Se dovessi rinnovare il tuo guardaroba compreresti pantaloni e basta?

Mai sentito parlare di calorie vuote? Si tratta di calorie, cioè energia fornita al corpo attraverso cibo privo di elementi fondamentali come minerali, vitamine, fibra.

Natale wellness...se non si offende nessuno! vegan - senza glutine - senza zuccheri aggiunti

La cucina vegan si presta ad essere declinata in modi disparati: da quello sano, “light”, cosa a cui è vocata naturalmente, al modo 'godereccio', soluzione questa molto utile soprattutto per chi diffida della possibilità di far godere il palato persino con la cucina 'senza' ed è abituato a sapori forti. Proprio a questo proposito ho curiosato sul web e visto che girano menu per le feste tanto sontuosi da far ricredere il più scettico e incallito dei carnivori.

Gli ingredienti per un banchetto di nozze vegan da 10 e lode

Scrivo per la prima volta sul mio blog come signora Catanzaro, o per gli amici signora CZ (cizzèta) dopo che io, e per l’appunto il sig. CZ, abbiamo consacrato il nostro amore lo scorso 20 ottobre presso la chiesa di Tenuta San Liberato (Bracciano)! Avrete visto qualche foto su FB, ma non potevo proprio non scriverne qui sul mio blog.

I miracoli di mangiare green!

Mi aspetta un bellissimo agosto, non c'ė che dire: mare, montagna, compleanno mio e del mio quasi-marito e crociera in nord Europa. Non vedo l'ora! Dato che questo è il mio ultimo blog prima della pausa estiva ho deciso di dedicarlo proprio al mio compagno di vita e di viaggio e alla sua storia, perchè possa essere di ispirazione per tutti i veg-scettici che dicono di “non poter fare a meno della carne”.

Acido folico in gravidanza: è davvero necessario integrarlo? Non se sei vegan!

Acido folico, folati e vitamina B9 sono sinonimi che indicano un gruppo di sostanze con funzioni diverse nell’organismo e di basilare importanza per la vita cellulare. Ad esempio partecipano alla sintesi del DNA, ecco perchè in situazioni in cui c’è un rapido ricambio cellulare o rapido accrescimento di nuovi tessuti, come in gravidanza, il fabbisogno aumenta.

Vincere la pigrizia allenando la mente

Accidenti quanto tempo è che non scrivo sul mio blog...ma sono giustificata: negli ultimi due mesi ho cambiato zona, casa e scuola al mio cucciolo e ora respiro un attimo, prima di riprendere a pieno ritmo i preparativi per il matrimonio! Il mio matrimonio 100% vegan che si terrà in ottobre, ma di questo e dei relativi preparativi ti parlerò successivamente perchè nel frattempo mi sto dedicando ad alcuni progetti editoriali tra cui anche una guida alla realizzazione di un matrimonio vegan con i fiocchi e non solo per quanto riguarda il menu.

Condividi contenuti